Corso avanzato per Signori del Male – Il sotterraneo

Dovendo entrare a breve nel mondo del lavoro – e non essendomi ancora imparentato con un editore – ho ripreso la ricerca di un impiego che mi permetta di sopravvivere mentre mi dedico alla scrittura.

Forse ricorderete che la professione di Signore del Male mi era sembrata adatta alle mie esigenze, oltre che molto stimolante1. Perché allora non continuare in quella direzione? Semplice: mancano i fondi. Credete che sia facile tirare su una fortezza così, dal niente? Avrò anche degli amici architetti e ingegneri, ma convincere i letterati a fare i muratori è un’impresa.

«Comincia in piccolo, prenditi un’astronave madre.» mi ha detto un conoscente. Anche lì, a parole è tutto facile. L’equipaggio deve essere stipendiato regolarmente, o si rischiano pericolosi ammutinamenti proprio durante la resa dei conti con l’eroe. L’assicurazione dissangua chi ha la patente da meno di dieci anni. E poi sai che bollo, con più di quattro motori a propulsione? Insomma, per avviare un’attività in proprio servono fior fior di capitali.

Darth Vader dal concessionario

"Ma Darth... sei sicuro che questa? Non ha neanche l'aria condizionata!" "Sei tu che hai voluto il modello base."

A malincuore ho quindi contemplato la prospettiva di farmi assumere come dipendente. L’idea di seminare terrore e distruzione mi piaceva, per cui ho deciso di restare nel settore. Dopotutto, con un po’ di anni di esperienza si può sempre riuscire a rovesciare il Signore del Male in carica e usurpare la sua poltrona.

Ho vagliato le offerte di varie compagnie, e alla fine ho deciso di sostenere il colloquio per entrare alla Signore del Male S.p.A., la compagnia del celebre Peter Anspach. Il contratto non era molto più vantaggioso di quelli offerti dalle altre aziende, ma la Signore del Male S.p.A. ha quel qualcosa in più, a partire dalla storia: sono stati i primi a sfondare nel settore e ad organizzare l’industria della malvagità in modo da lasciarsi alle spalle i classici errori che da centinaia di anni consegnano le sorti della narrativa in mano agli eroi.

Quello che mi ha dato la spinta definitiva è stato però il comunicato che l’Amministratore Delegato ha pubblicato sul sito della compagnia. Non vi mentirò, mi ha commosso, tanto che mi sento in dovere di riportarvi una traduzione del testo originale.

Un messaggio dal nostro AD

In qualità di Architettatore Diabolico2 qui alla Signore del Male S.p.A. vorrei prendere un momento per darvi il benvenuto nel nostro sito web. Spero che guardandovi attorno troverete tutti gli intrighi, l’oppressione e la spietatezza che state cercando. Ma penso che troverete anche qualcos’altro: premura e impegno.

Ci rendiamo conto che oggi i Signori del Male sono più diffusi che mai. Con così tanta gente lì fuori a competere per la dominazione globale, ci vuole qualcosa di speciale per emergere come leader del settore. Qui alla Signore del Male S.p.A. abbiamo a cuore l’individuo. Altri Signori del Male hanno mostrato una tendenza a fare piani grandiosi e a pensare solo in termini di vasti eserciti. Ma noi crediamo che questo sia un errore; ogni individuo è diverso e ha diversi punti di forza e debolezze. Se non ci prendiamo il tempo di conoscere gli individui e di rivedere i nostri piani di conseguenza, allora non stiamo facendo il nostro lavoro. Anche se di questi tempi è una specie di cliché, siamo orgogliosi di dire che “pensiamo in grande e agiamo nello specifico”. Avete la mia parola: ognuno di voi sarà attentamente osservato, valutato e collocato di conseguenza.

Ora, potreste non tenere molto in considerazione queste promesse. Tutti abbiamo visto Signori del Male lanciarsi in dichiarazioni grandiose sui piani futuri per poi fallire miseramente. Ma non è così che lavoriamo alla Signore del Male S.p.A.. Vi assicuro che ho tutta la dedizione e l’impegno che servono per portare a termine tutti i miei piani. E questa filosofia si trasmette al resto dell’azienda. Sento che se ci metto tutto il mio impegno, così faranno anche tutti i miei scagnozzi. Quando avrete occasione di avere a che fare con loro, sono certo che sarete d’accordo.

Ci rendiamo conto di non essere gli unici fornitori di miseria e repressione. Ma pensiamo di essere uno dei migliori. Noi guardiamo sia al futuro che all’individuo. Qui alla Signore del Male S.p.A. stiamo pianificando il vostro futuro – un passo alla volta.

Queste parole mi hanno quasi fatto dimenticare il dispiacere di non potermi mettere in proprio. Contro un capo così quasi quasi non organizzo neanche un colpo di mano.

Il segreto di ogni azienda di successo: un logo accattivante.

Il corso avanzato

Alla Signore del Male S.p.A. tengono molto alla completezza della formazione dei dipendenti, perciò hanno istituito dei corsi obbligatori per tutti coloro che non avessero letto le cento regole della Evil Overlord List. Chi è arrivato già ferrato in materia, invece, ha dovuto frequentare un corso di tipo avanzato tenuto nei sotterranei. Nel complesso le lezioni non mi sono dispiaciute: gli insegnanti erano simpatici, e malgrado le tematiche fossero le stesse del programma vecchio ho imparato alcune cose nuove.

Il testo didattico fondamentale era l’espansione della lista originaria, ossia centotrentuno punti aggiuntivi divisi in due parti, Cellblock A e Cellblock B. Ho raggruppato i punti in un solo elenco, perché la divisione presente nel sito è di scarsa utilità: venticinque dei punti in questione (dal 201 al 225) sono infatti presenti in entrambe le liste. Qui sotto potete visionare l’intera lista del Sotterraneo, mentre in fondo all’articolo avrete la possibilità di scaricarla in formato .pdf.

Apri il Sotterraneo. ↓

 

Buone nefandezze a tutti.

 


 

Scarica la Evil Overlord List – The Dungeon in formato PDF

 

 

  1. Se non capite di cosa stiamo parlando, allora forse non avete letto questo articolo. Cattivoni! []
  2. Piccola nota sulla traduzione: il testo originale gioca sull’acronimo CEO, in realtà Chief Executive Officer, che viene però sciolto come Corrupt Evil Overlord, Corrotto Signore del Male. Allo stesso modo ho tradotto AD (Amministratore Delegato, il nostro titolo corrispondente al Chief Executive Officer) con una carica che trasudasse malvagità. []
Questa voce è stata pubblicata in Evil Overlord List e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Provami che sei reale (e che hai la licenza elementare)! *